Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_cracovia

WRATISLAVIA CANTANS - RECITAR CANTANDO

Data:

07/09/2017


WRATISLAVIA CANTANS - RECITAR CANTANDO

7-17 settembre 2017

Wratislavia Cantans: settembre musicale a Breslavia

Sotto il patrocinio onorario dell'Istituto Italiano di Cultura di Cracovia

 

Recitar cantando è il titolo del 52° Festival Internazionale Wratislavia Cantans che si terrà a Breslavia e in diversi luoghi storici della Bassa Slesia dal 7 al 17 settembre 2017.

Quest’anno il Festival, tradizionalmente legato alla musica sacra e all’oratorio, presenterà tra gli altri progetti anche l’esecuzione in forma di concerto di due capolavori della letteratura operistica: Nel 450° anniversario della nascita verrà eseguito Il ritorno di Ulisse in patria di Claudio Monteverdi diretto da Sir John Eliot Gardiner con il Monteverdi Choir e gli English Baroque Soloists, e - in chiusura del festival - La clemenza di Tito di W.A. Mozart sotto la direzione del dinamico Teodor Currentzis alla guida del suo ensemble MusicAeterna.

La cornice di questa edizione del Festival è molto ampia: in occasione del 250° anniversario della morte di G.P. Telemann, Il Giardino Armonico diretto da Giovanni Antonini eseguirà la Brockes Passion, così come per i cinquecento anni della Riforma il Vocalconsort Berlin dedicherà a questo tema una serata monografica.

Numerosi gli artisti invitati: dall’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone con la monumentale Arte della fuga di J. S. Bach all’Ensemble La Fenice diretto da Jean Tubéry con il Vespro della Beata Vergine di Monteverdi. Fino ad arrivare a particolari progetti che combinano diversi tipi di vocalità, sia nel repertorio antico che in quello moderno: il concerto di Vittorio Ghielmi con il suo ensemble Il Suonar Parlante, e il gruppo vocale sardo Concordu de Orosei intorno al tema dello Stabat Mater da Josquin Desprez a Arvo Pärt.

Inoltre gli ensemble del National Forum of Music - l’avveniristica sala da concerto inaugurata due anni fa, dove si terranno numerosi concerti oltre che nelle sedi storiche della città - si esibiranno in alcuni programmi di grande interesse: la Filarmonica di Breslavia diretta da Marzena Diakun (musiche di Messiaen e la contemporanea Grazyna Pstrokonska) e l’Orchestra Barocca di Breslavia diretta da Andrzej Kosendiak nella rara cantata Gli spettri dell’importante compositore polacco del XIX secolo Stanislaw Moniuszko.

Informazioni

Data: da Gio 7 Set 2017 a Dom 17 Set 2017

Ingresso : Libero


1395