Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_cracovia

LA PRIGIONE ERA LA MIA CASA

Data:

06/10/2017


LA PRIGIONE ERA LA MIA CASA

6 ottobre 2017, ore 19.00

PRESENTAZIONE DEL LIBRO LA PRIGIONE ERA LA MIA CASA

Carcere e le istituzioni totali nella letteratura polacca

di Laura Quercioli Mincer

(Aracne, 2014)

 

Interverranno:​

​Stanisław Obirek​ (Università di Varsavia)

​Laura Quercioli Mincer (Università di Genova)​

Stefan Bielański (Università Pedagogica di Cracovia)

​Introduce: Ugo Rufino​

 

Laura Quercioli Mincer è professore associato di letteratura polacca presso l’Università degli Studi di Genova. È autrice di oltre un centinaio di titoli tra curatele, articoli scientifici, traduzioni letterarie dal polacco. Fra i suoi volumi, le monografie Patrie dei superstiti. Letteratura ebraica del dopoguerra in Italia e in Polonia (Roma, Lithos 2010) e La prigione era la mia casa. Carcere e istituzioni totali nella letteratura polacca (Roma, Aracne 2014).

 

Sul libro
La letteratura del carcere è un corpus sovranazionale di straordinaria ampiezza. In questo volume si affrontano narrazioni dal e sul carcere nella letteratura polacca, la letteratura di un paese dove, come affermava in un discorso del 1925 il padre della patria, Józef Piłsudski, «molto a lungo il carcere è stato parte integrante della cultura nazionale». Questi testi, sia che trattino di detenuti politici e di opinione, che di criminali o di ladri, testimoniano dell’esistenza di una ferita e di uno “scandalo” nel corpo vivo delle nostre società, e dell’esigenza insopprimibile di rompere il silenzio sul carcere, di rifiutarne la rimozione.

 

In Istituto

Informazioni

Data: Ven 6 Ott 2017

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Cracovia

1406